Confronto dei migliori robot tagliaerba 2020

Il miglior robot tagliaerba falcia il prato senza l’intervento del proprietario del giardino. Il nostro team di esperti ha confrontato innumerevoli test sui robot tosaerba, test di idoneità e recensioni dei clienti su Internet per creare una lista di best-of-breed con un grafico di confronto che include le valutazioni per il tempo di falciatura, il sistema di falciatura, il tempo di carico, il prezzo, i rapporti dei test e altro ancora.

Cos’è un robot tagliaerba?

I robot di pulizia e di aspirazione godono da tempo di grande popolarità in molte famiglie. Ora i robot per la falciatura del prato possono essere trovati con i migliori voti complessivi anche nei test di prodotto, nelle prove di prodotto e nelle prove pratiche in un gran numero di giardini tedeschi.

Nome
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
Robomow RX12U Rasaerba, Verde, 100...
Ambrogio Robot AM060D0V8Z Robot...
Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
Ambrogio Robot Rasaerba Zucchetti...
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
Robomow RX12U Rasaerba, Verde, 100...
Ambrogio Robot AM060D0V8Z Robot...
Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
Ambrogio Robot Rasaerba Zucchetti...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
500 mq
200 m²
400 m²
350m²
600 m²
Pendenza massima
22° (35%)
Pendenze fino al 50% (27°)
Pendenze fino al 50% (27°)
Pendenze fino al 50% (27°)
Pendenze fino al 45%
Potenza di taglio
100 Watt
100 Watt
100 Watt
60 watt
100 watt
Tempo medio di funzionamento
90 min circa
90-120 min
03 ore circa
30 min circa
60/90 min circa
Larghezza taglio
18 cm
18 cm
25 cm
19 cm
25 cm
App disponibile
Spedizione
-
Recensioni
Prezzo
749,90 €
459,00 €
Prezzo non disponibile
954,00 €
799,00 €
Nome
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
500 mq
Pendenza massima
22° (35%)
Potenza di taglio
100 Watt
Tempo medio di funzionamento
90 min circa
Larghezza taglio
18 cm
App disponibile
Spedizione
Recensioni
Prezzo
749,90 €
Nome
Robomow RX12U Rasaerba, Verde, 100...
Robomow RX12U Rasaerba, Verde, 100...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
200 m²
Pendenza massima
Pendenze fino al 50% (27°)
Potenza di taglio
100 Watt
Tempo medio di funzionamento
90-120 min
Larghezza taglio
18 cm
App disponibile
Spedizione
Recensioni
Prezzo
459,00 €
Nome
Ambrogio Robot AM060D0V8Z Robot...
Ambrogio Robot AM060D0V8Z Robot...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
400 m²
Pendenza massima
Pendenze fino al 50% (27°)
Potenza di taglio
100 Watt
Tempo medio di funzionamento
03 ore circa
Larghezza taglio
25 cm
App disponibile
Spedizione
-
Recensioni
Prezzo
Prezzo non disponibile
Nome
Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
350m²
Pendenza massima
Pendenze fino al 50% (27°)
Potenza di taglio
60 watt
Tempo medio di funzionamento
30 min circa
Larghezza taglio
19 cm
App disponibile
Spedizione
Recensioni
Prezzo
954,00 €
Nome
Ambrogio Robot Rasaerba Zucchetti...
Ambrogio Robot Rasaerba Zucchetti...
Wi-Fi
Superficie massima di taglio
600 m²
Pendenza massima
Pendenze fino al 45%
Potenza di taglio
100 watt
Tempo medio di funzionamento
60/90 min circa
Larghezza taglio
25 cm
App disponibile
Spedizione
Recensioni
Prezzo
799,00 €

Robot per falciatura GARDENA smart SILENO 19060-20Dal primo vincitore del test sui robot per la falciatura del prato nel 1995, la domanda di robot automatici è cresciuta enormemente. Anche i prezzi favorevoli e le offerte su Amazon sono ora più convenienti per molte famiglie.

I migliori robot tagliaerba di marche come Gardena sono progettati per falciare il prato nel vostro giardino in modo completamente indipendente.

Secondo i test sui robot per la falciatura del prato, i migliori robot sono in grado di muoversi sul prato senza il vostro aiuto. I fili perimetrali e i sensori rappresentano degli ostacoli. Rilevano la fine del prato e li aggirano.

Ciò significa che non è necessario azionare o supervisionare il miglior robot tosaerba mentre si taglia il prato. Durante questo tempo potete dedicarvi ad altri compiti.

Mentre si deve passare molto tempo a falciare il giardino con i tosaerba convenzionali, si è molto più flessibili con un robot vincitore di un test di prova.

Inoltre, i migliori robot, come quelli gardenesi, hanno anche altre caratteristiche convincenti: Ad esempio, i robot sono molto più silenziosi quando falciano il prato rispetto ai tosaerba a benzina. Lavorano in modo molto economico e sono rispettosi dell’ambiente. Leggi i nostri articoli per scoprire le caratteristiche di modelli come Gardena R40Li, Robomow City MC400 e Robomow RC312.

Come funziona un robot tagliaerba?

La tecnologia all’interno di ogni robot falciatore è molto complessa.

Il robot falciante per prato BOSCH “Indego 1200 Connect “Poiché è in grado di muoversi sul prato senza l’assistenza umana, richiede numerosi sensori. Alcuni ausili esterni sono essenziali per la limitazione.

Leggi le mie recensione!

Inoltre, secondo i rapporti di prova esterni, i confronti e i risultati dei test, i migliori robot funzionano come pacciamatrici: i ritagli d’erba fortemente triturati rimangono direttamente sul prato. Non dovete preoccuparvi dello smaltimento. Iniziate una prova e ordinate un vincitore del confronto su Amazon dopo il confronto, la pesatura, l’ispezione e in accordo con i vostri desideri!

La nostra Top 3 :

Primo Posto:

Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
216 Recensioni
Bosch Home and Garden 0 600 8B0 100...
  • Connessione tramite app: Il robot rasaerba è comodamente accessibile da...
  • Compatto ed efficiente: Robot rasaerba taglia fino a tre diverse aree...
  • Aggira gli ostacoli durante il taglio: Indego S+ 350 utilizza...
  • Taglio logico e sistematico: Indego ricorda dove sia già passato e dove...
  • Taglio in base alle condizioni meteo: Indego tiene conto delle condizioni...

Secondo Posto:

Offerta
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
476 Recensioni
Worx Tagliaerba Robot da Giardino...
  • Max; pendenza: 35% (20 °) tempo di ricarica: 90 min circa, livello di...
  • Taglio laterale fino al bordo diametro taglio 18 cm con sistema mulching, 3...
  • Già programmato e pronto per l'utilizzo, wi-fi per controllo da remoto...
  • Batteria removibile e intercambiabile con tutti gli utensili powertools e...
  • Optional dedicati: acs sensori ad ultrasuoni che consentono di evitare gli...

Terzo Posto:

Yard Force COMPACT 280R 280R-Robot...
  • Celle Samsung agli ioni di litio con potente batteria da 20 v, 2,0 ah,...
  • Doppia protezione: sensore a ultrasuoni iradartm, funzione di sicurezza...
  • Funzione tagliabordi per mantenere il giardino pulito e ordinato; motore...
  • Per un giardino più sano: con il pratico sistema di pacciamatura le...
  • Contenuto della confezione: 1 robot tosaerba/1 stazione di ricarica/80 m di...

Invece, serve anche come fertilizzante. Fornisce al prato in crescita importanti sostanze nutritive.

Questo crea un manto erboso verde particolarmente denso e rigoglioso.

Ma come funziona in dettaglio il robot tagliaerba? Per rispondere a questa domanda in accordo, dobbiamo esaminare più da vicino i componenti e le proprietà più importanti, nonché le somiglianze e le differenze di giustapposizione.

Vantaggi e aree di applicazione

I test online per la falciatura dei robot da prato 2020 hanno dimostrato in congruenza che un robot automatico con il miglior punteggio complessivo offre molti vantaggi. Tuttavia, non è ugualmente adatto a tutte le applicazioni. Dovreste prima considerare se il robot con il miglior punteggio di prova nel test del prodotto e nell’esecuzione del test è adatto al vostro prato.

I vantaggi più importanti del robot tagliaerba

Il più grande vantaggio del robot falciatore per prato è abbastanza evidente nella somiglianza con i rapporti di prova: fa il lavoro in modo completamente indipendente. Durante questo periodo potete dedicarvi ad altri compiti o semplicemente rilassarvi.

La maggior parte dei modelli moderni ritorna automaticamente alla propria stazione di ricarica anche dopo la falciatura. La batteria si ricarica completamente in breve tempo. Ciò significa che il robot è di nuovo rapidamente pronto per l’uso e può continuare la falciatura.

Per garantire che il robot falciatore faccia il suo lavoro in modo affidabile, di solito è necessario programmarlo una sola volta, secondo un’indagine esterna. Non è quindi necessaria alcuna ulteriore azione da parte vostra. I dispositivi vengono azionati direttamente sul dispositivo, tramite un telecomando fornito con il dispositivo o tramite un’applicazione per smartphone. Quest’ultimo è particolarmente possibile con i robot della generazione attuale.

Mentre un tosaerba a benzina è molto rumoroso, è possibile utilizzare il robot falciante anche la domenica, nei giorni festivi o nelle prime ore del mattino. Inoltre, durante il funzionamento non si producono fumi di scarico nocivi.

Questo protegge sia la vostra salute che l’ambiente. Il fastidioso riempimento del serbatoio non è necessario nemmeno con i robot di falciatura del prato. Gli apparecchi traggono la loro energia esclusivamente dalle stazioni di ricarica.

In ogni caso è pratico che il robot falciatore possa pacciamare il prato. Il dispositivo rompe il prato tagliato nelle particelle più piccole. Il robot distribuisce poi le talee in modo uniforme direttamente sul prato.

In questo modo il vostro prato riceve un concime sensato: Le piccole particelle di erba forniscono al terreno importanti sostanze nutritive.

Di conseguenza, il prato di molti giardini ricresce verde, succoso e denso. Molti esperti di giardinaggio sono anche convinti, sulla base di studi, controlli, analisi ed esperimenti, che il prato fa molto bene se lo si falcia più spesso. Cogliete l’occasione e ordinate il vincitore del vostro test dopo averlo esaminato, controllato e in base alle vostre esigenze su Internet o nei negozi specializzati locali!

Pertanto, è un grande vantaggio, dopo la giustapposizione e la prova, che il robot tagliaerba falci il prato ogni giorno. In questo modo si può garantire un prato ben curato e denso.

Aree di applicazione: Per chi è adatto un robot falciante?

I moderni dispositivi dei test online 2020 dei robot falciatori per prato sono in grado di lavorare senza problemi prati più grandi. Non sono quindi adatti solo per piccoli giardini. A seconda del modello, i robot falcianti sono adatti anche per aree da 200 a 800 metri quadrati.

Inoltre, in base a un controllo esterno e a un test di idoneità presso numerosi vincitori comparativi, è possibile impostare che essi debbano falciare solo determinate aree. Secondo un’analisi e un esperimento online, i modelli dell’attuale generazione di robot falcianti sono di solito in grado di evitare gli ostacoli. In questo modo, i vostri fiori e i vostri arbusti rimarranno comunque illesi.

Il motivo: i moderni robot da prato sono dotati di sensori. Questi rilevano gli ostacoli in tempo ed evitano le collisioni. Se il robot dovesse comunque collidere con un oggetto, si ferma immediatamente.

Robomow Lawn Robot City MC300, PRD7004YPer questo motivo l’innovativa generazione di robot rasaerba è adatta anche per prati con ostacoli come alberi, cespugli e capanni da giardino.

Nei giardini collinari con pendenze multiple e ripide, i robot con i migliori punteggi nei test di Stiftung Warentest, Test di prodotto e Test sul campo potrebbero non funzionare come previsto.

In questo caso dovreste chiedere una consulenza individuale. In questo modo, potrete in ogni caso scegliere il modello giusto ed evitare acquisti non corretti.

I migliori robot per la falciatura del prato con un punteggio di “molto buono” nel risultato del test sono i più adatti per le persone che hanno poco tempo per la cura del prato. Gli apparecchi sono anche destinati a persone che non possono (più) raccogliere abbastanza energia per falciare con il tosaerba a benzina.

Grazie alla vasta gamma di impostazioni per tutti i tipi di giardini, è possibile adattare la cura del prato alle esigenze individuali. In questo modo, si determina direttamente come deve apparire il successivo schema di taglio. Se si attribuisce grande importanza alla cura delicata del prato, si consiglia di utilizzare un robot tagliaerba.

Quali sono i robot per la falciatura del prato?

In primo luogo, i modelli completamente automatici possono essere distinti dalle macchine automatiche.

È quindi necessario portare un robot falciatore automatico alla stazione di ricarica per caricare la batteria. Quasi tutti i robot di Online Mowing Robot Tests sono modelli completamente automatici.

Poiché funzionano completamente senza intervento umano, sono ancora più flessibili delle varianti automatiche. Per questo motivo gli esperti esterni consigliano sempre dispositivi completamente automatici.

Inoltre, c’è un altro modo per distinguere l’attuale generazione di robot per la falciatura del prato. Questa classificazione si basa sul modo in cui i robot procedono durante la falciatura. Alcuni dispositivi falciano in modalità casuale.

Si muovono in linea retta attraverso il prato fino a raggiungere il filo perimetrale o un ostacolo. Il robot si gira e si allontana in un’altra direzione.

Lo schema di movimento sembra relativamente caotico. Tuttavia, i robot che seguono questa strategia hanno finito di falciare l’intero prato. L’unica differenza è che il tempo necessario è un po’ maggiore rispetto ai nuovi robot da prato, che procedono in percorsi paralleli.

Il robot si muove lungo il filo perimetrale completamente intorno all’intero prato. Il sistema produce quindi una mappa di localizzazione virtuale su cui sono segnati anche gli ostacoli come alberi o stagni. Utilizzando questa mappa, il robot lavora poi il prato in percorsi paralleli. Di conseguenza, può finire il suo lavoro più velocemente.

Questi punti sono importanti per il test online del robot rasaerba

In Online Lawn Mowing Robot Tests 2020 gli esperti hanno testato in dettaglio i diversi robot di falciatura. In questo modo si è in grado di fare la scelta giusta.

Qui di seguito spieghiamo in modo più dettagliato come sono nati i rispettivi rapporti di prova online, i risultati dei test, i punteggi dei test, le valutazioni e le tabelle di confronto. Scoprirete anche ciò a cui i professionisti esterni hanno prestato particolare attenzione nel confrontare i robot per la falciatura del prato con i portali di prova come Stiftung Warentest su Internet.

La prima impressione conta: Volume di fornitura, istruzioni per l’uso, prezzo e qualità

Il robot tosaerba BOSCH “Indego 1200 Connect “All’inizio, il team esterno del test comparativo 2020 del robot tosaerba si è concentrato sulla portata della fornitura. Alcuni modelli, come l’economico robot falciatore online vincitore del confronto online, contengono molti accessori aggiuntivi. Questo passaggio è confluito positivamente nel giudizio del vincitore del test online.

Inoltre, il team online ha esaminato attentamente le istruzioni per l’uso: È disponibile anche in lingua tedesca? Se è così, è davvero comprensibile? Alcuni manuali sono forniti con immagini utili, che possono aumentare la comprensione.

Tali prodotti hanno ricevuto una valutazione migliore rispetto ai dispositivi in cui il manuale era completamente mancante. Le altre istruzioni per l’uso sono state poco utili. Naturalmente, la qualità ha influenzato anche il risultato del confronto esterno.

Tutti i componenti del prodotto erano di alta qualità? Questi standard garantiscono una lunga durata di vita? Tutti questi passaggi sono stati valutati positivamente nei report dei prodotti online.

Facilità di montaggio e di utilizzo

In seguito, il team di esperti online ha naturalmente verificato la facilità d’uso del rispettivo robot rasaerba. Hanno risposto alle seguenti domande:

Durante la fase di test esterno, gli esperti hanno anche esaminato più da vicino le funzioni dei robot per la falciatura del prato. Hanno verificato se questi contribuiscono a migliorare la facilità d’uso.

Prestazioni della batteria, sicurezza e risultato di falciatura

Quanto siano buone le prestazioni della batteria è stato considerato molto importante per la valutazione del test online del Mowing Robot Test 2020.

Più la batteria dura a lungo, meglio il team online è stato in grado di valutare il modello corrispondente.

Ma anche il tempo di ricarica non è trascurabile. Alcuni dispositivi richiedono quasi il doppio del tempo di ricarica rispetto ad altri robot falciatori.

Soprattutto nelle famiglie con bambini e animali domestici, un alto livello di sicurezza è essenziale. In questo settore, i robot hanno ricevuto solo una buona valutazione: questa è stata data quando hanno fermato le lame quando sono state sollevate o quando è stato effettuato un arresto di emergenza dopo una caduta.

Infine, ma non per questo meno importante, gli esperti online hanno naturalmente esaminato anche i risultati della falciatura. Il robot ha falciato in modo affidabile ovunque? Il risultato è stato pari? Il dispositivo ha tralasciato alcune aree? Le risposte a queste domande hanno influenzato in modo significativo anche il risultato del confronto online.

A cosa bisogna fare attenzione quando si acquista un robot tagliaerba

Prima di acquistare un robot tagliaerba, ci sono alcune cose a cui dovreste pensare. Ci sono anche alcuni aspetti da considerare quando si acquista.

Questo vi aiuterà ad evitare costosi acquisti sbagliati e delusioni se alla fine il robot non soddisfa i requisiti desiderati.

Panoramica e brevi informazioni sui principali produttori

Tra i produttori di robot rasaerba più popolari, che sono rappresentati anche nel confronto online dei robot rasaerba: Husqvarna, Gardena, Friendly Robotics, Wolf Geräte GmbH, Bosch, Viking.

Internet contro il commercio specializzato: dove acquistare il vostro robot tagliaerba?

Volete acquistare un modello del test online del robot tagliaerba 2020? Ma non sapete se ordinare il dispositivo online o se acquistarlo localmente da un rivenditore specializzato? In realtà non è così facile rispondere a questa domanda. Perché entrambe le varianti hanno i loro vantaggi e svantaggi.

In linea di principio, il concessionario dovrebbe avere il maggior numero possibile di marche e tutti i modelli attuali in magazzino. In caso contrario, c’è un alto rischio che il venditore non fornisca una consulenza neutrale rispetto al marchio. Alla fine, si finisce per acquistare un modello che non si adatta al proprio prato.

Se volete acquistare il vostro robot tagliaerba da un rivenditore locale, dovreste visitare un negozio specializzato. Non è consigliabile acquistare in un negozio di bricolage. Spesso mancano le necessarie conoscenze specialistiche. Anche la scelta dei prodotti è molto limitata.

Se acquistate il robot rasaerba da un rivenditore specializzato, potrete beneficiare di una consulenza personale ed esperta. È anche possibile che si possa testare e confrontare il modello desiderato.

Molti rivenditori specializzati fanno installare la macchina nel vostro giardino da un tecnico dell’assistenza come parte del servizio. Ciò significa che non è necessario chiamare una hotline in caso di difficoltà.

Tuttavia, anche l’acquisto presso un rivenditore specializzato presenta degli svantaggi: La scelta di solito non è così ampia come su Internet. Su Internet è possibile ottenere senza problemi anche modelli più vecchi di vari produttori. Inoltre, i costi di acquisto sono di solito più elevati.

Acquista online i robot per la falciatura del prato: Pro e contro

L’aiuto per l’installazione del robot falciante è spesso disponibile solo sotto forma di istruzioni dettagliate. Se decidete di ordinare l’apparecchio online, potete anche chiamare la hotline di assistenza.

Robot falciante GARDENA smart SILENO 19060-20Anyway, potrete beneficiare di numerosi vantaggi quando acquistate online: Non dovete affidarvi esclusivamente alla consulenza del vostro rivenditore specializzato. Potete anche includere nella vostra decisione d’acquisto i rapporti indipendenti dei prodotti provenienti da portali di prova. Potete anche consultare le recensioni dei clienti privati.

In questo modo è più facile scegliere in anticipo il modello più adatto alle proprie esigenze. Inoltre, Internet vi offre numerosi e dettagliati confronti di prezzi. Non appena si è deciso un modello specifico, è possibile confrontare i prezzi dei vari fornitori. In seguito, è sufficiente scegliere il negozio online più economico.

Inoltre, quando si acquista online si beneficia anche del diritto di recesso legale: è possibile scegliere un robot tagliaerba e farselo consegnare a casa. Avete quindi 14 giorni di tempo per testare il dispositivo.

Se il robot non soddisfa le vostre esigenze, inviatelo semplicemente indietro. Un tale test non è possibile se si acquista il robot falciante direttamente da un rivenditore specializzato.

La storia dei robot tagliaerba

La storia dei robot tagliaerba è iniziata già a metà degli anni ’90. Il primo robot falciante completamente automatico al mondo è stato sviluppato in Svezia. Il modello è stato creato dalla società Husqvarna. Nel 1995 è stato commercializzato per la prima volta ai proprietari di giardini con il nome di Solarmower.

Il robot falciante per prati BOSCH “Indego 1200 Connect “All’epoca costava l’equivalente di oltre 5.500 DM. Dopo la prima stagione di falciatura, molti consumatori si sono entusiasmati per il dispositivo. Sembrava essere chiaro in quel momento: era stata creata una nuova dimensione di tosaerba. Il robot falciatore ha perseguito un concetto completamente diverso rispetto ai precedenti rasaerba.

Ha tagliato il prato di pochi millimetri ed è stato utilizzato a questo scopo più spesso.

Il suo principio di funzionamento era molto simile a quello della natura. Anche gli animali al pascolo tagliano il prato di qualche millimetro al giorno. Questo non avviene come con i tosaerba a benzina, che tagliano l’erba a intervalli di diverse settimane.

Fino ad oggi non è cambiato nulla in questo concetto di robot tagliaerba.

Durante lo sviluppo del 1995 di Solarmower. Il dispositivo funzionava ancora con l’energia solare. Quindi il modello dipendeva dall’energia solare. Nel 1998 Husqvarna ha rilasciato Automower (G1), che riceve l’elettricità grazie a una stazione di ricarica separata.

Questo robot tosaerba è andato da solo alla sua stazione di ricarica non appena la batteria si è scaricata.

Robomow Robotic Lawnmower City MC300, PRD7004Y Per questo motivo, l’Automower (G1) è spesso considerato il primo vero robot rasaerba. Funzionava indipendentemente da influenze esterne come l’aiuto umano o il sole. Il robot ha effettuato la cura del prato in modo completamente indipendente.

Alla fine del 2002, il produttore ha interrotto la produzione del Solarmower. La domanda di Automower è diventata molto più intensa.

Gradualmente, anche altri produttori di tosaerba e di giardini si sono accorti che stava emergendo una nuova e redditizia area di business. Sempre più aziende hanno sviluppato i propri robot per la falciatura del prato. Oggi, Friendly Robotics è considerato il principale concorrente in questo settore.

L’azienda produce il popolare “Robomow”. Ma anche Viking, Wolf-Garten, Bosch, Honda e Gardena hanno inserito nella loro gamma di prodotti gli innovativi robot tagliaerba. Nel frattempo, i robot per la falciatura del prato sono molto meno costosi del primo modello al mondo. Ciò significa che si trovano in sempre più famiglie.

Fatti, cifre e dati sui robot per la falciatura del prato

Il robot tagliaerba ha origine in Svezia. Lì, menti intelligenti hanno portato sul mercato il primo robot falciante automatico nel 1995. Husqvarna ha commercializzato il pratico aiuto per il giardino con il nome di Solarmower.

Il motivo: il primissimo robot falciante al mondo non poteva essere alimentato da una stazione di ricarica, come i modelli odierni. Ha ricevuto l’elettricità dalla luce del sole.

Questo dispositivo costa l’equivalente di oltre 5.500 DM. Il modello era piuttosto popolare tra i consumatori privilegiati. Solo tre anni dopo, nel 1998, Husqvarna ha lanciato un robot falciante. Questo robot falciatore ha potuto visitare la propria stazione di ricarica e ricaricare la batteria scarica: l’Automower (G1).

Oggi gli esperti spesso discutono su quale dei due modelli Husqvarna sia in realtà il primo robot tagliaerba al mondo.

Anche se i robot falciatori hanno tagliato il prato solo di pochi millimetri, idealmente lo tagliano ogni giorno.

I tosaerba a benzina, invece, vengono utilizzati solo una o due volte al mese e tagliano il prato di diversi centimetri.

Husqvarna si è ispirata alla natura nella progettazione dei robot per la falciatura del prato.

Anche gli animali al pascolo accorciano continuamente il prato di qualche millimetro. Questo assicura una cura ottimale del prato.

A tutt’oggi, non è cambiato molto nel modo in cui i robot hanno funzionato originariamente.

Gli attuali modelli del confronto online 2020 dei robot falciatori da prato sono anche in grado di visitare la stazione di ricarica in modo indipendente. Lì ricaricano la batteria prima di continuare a curare il prato.

Il tempo necessario per ricaricare la batteria è solitamente compreso tra 50 e 120 minuti. In seguito, la maggior parte dei robot tosaerba passa dai 50 ai 90 minuti a tagliare il prato. Durante questo processo, tagliano solo pochi millimetri dei singoli fili d’erba.

Robot tosaerba contro tosaerba a benzina

In quasi tutti i giardini c’è almeno un piccolo prato che necessita di manutenzione regolare.

Più il prato è curato, più è ordinata l’impressione generale del giardino.

In linea di principio, al giorno d’oggi sono disponibili due diversi dispositivi per la selezione. Potete prendere in considerazione questo modello quando prendete la vostra decisione di acquisto: Innovativi robot tagliaerba che tagliano il prato in modo completamente indipendente e senza l’assistenza umana. O i classici tosaerba a benzina che si devono azionare manualmente.

Ma quale delle due macchine per la cura del prato può fare di meglio in un confronto diretto? E quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle due varianti?

Il robot tagliaerba ha molti vantaggi

In primo luogo, naturalmente, i costi di acquisizione svolgono un ruolo non trascurabile nella decisione.

I robot tosaerba BOSCH “Indego 1200 Connect “I robot automatici sono molto più costosi dei tradizionali tosaerba a benzina. Per quanto riguarda i costi di follow-up, l’aiuto automatico per il giardinaggio è molto più economico.

Dopo un po’ di tempo potrebbe essere necessario sostituire le lame. Solo dopo molti anni si ha bisogno di una nuova batteria.

Un tosaerba a benzina, invece, deve essere costantemente rifornito di carburante. Solo allora rimane funzionale.

Inoltre, il robot falciante è chiaramente convincente in termini di comfort e risultati di falciatura. Falcia il prato in modo molto accurato, preciso e automatico fino ad un’altezza. Con le falciatrici a benzina, invece, è più difficile ottenere un risultato così preciso.

Il robot falciante è chiaramente in vantaggio anche in termini di dimensioni: non solo è più salvaspazio quando si tratta di stoccaggio. Si adatta anche sotto alberi e cespugli bassi. Ecco perché falcia in modo affidabile anche dove non si può raggiungere con un tosaerba a benzina.

Lo smaltimento dei ritagli di erba non è più necessario con il robot tagliaerba

I ritagli d’erba sono di solito raccolti in un cestino separato. Non appena è pieno, bisogna svuotarlo manualmente. L’erba deve poi essere smaltita nel compost o nel bidone dei rifiuti organici.

In confronto, i robot per la falciatura del prato hanno un pratico sistema per la pacciamatura: L’erba rompe la macchina in pezzi estremamente piccoli. Può essere distribuito direttamente sul prato. Ciò significa che non dovete preoccuparvi di smaltire i ritagli d’erba. Rimangono semplicemente sul prato.

Il vantaggio: le piccole particelle di erba servono anche come fertilizzante. Il prato ricresce denso e vigoroso.

Il robot falciante è il chiaro vincitore del confronto in termini di ambienteHusqvarna Automower 305 (grigio granito)

Rispetto al tosaerba a benzina, il robot tosaerba è anche il vincitore in termini di rispetto dell’ambiente.

Il tosaerba a benzina emette permanentemente nell’ambiente gas di scarico nocivi. Non vengono prodotte sostanze nocive quando si utilizza un robot falciante alimentato elettricamente. Per questo motivo sono considerati dolci ed efficienti.

Conclusione: i maggiori costi di acquisizione per i robot falcianti pagano

È sicuramente una buona idea dare un’occhiata più da vicino agli innovativi robot per la falciatura del prato. Soprattutto se si vuole acquistare una nuova macchina per la cura del prato.

A lungo termine, i costi di acquisto più elevati sono giustificati dai numerosi vantaggi che ne derivano. Gli ausili per il giardinaggio consentono di mantenere il prato in modo flessibile. Indipendentemente dal fatto che siate sul posto e abbiate il tempo di tagliare il prato da soli.

Quando è il momento perfetto per fertilizzare il vostro prato?

L’ideale sarebbe concimare il prato in primavera e in autunno. La frequenza di fertilizzazione dipende dal tipo di utilizzo:

Per i prati ornamentali a bassa richiesta è sufficiente la concimazione in primavera e in autunno.

Un parco giochi di uso frequente, invece, può essere fertilizzato fino a quattro volte all’anno.

I sintomi tipici della carenza di nutrienti sono un sacco di erbacce, trifoglio, muschio, macchie nude e lo scolorimento giallo delle piante del prato.

Per sostenere la crescita dell’erba nel miglior modo possibile, è possibile iniziare a fornire il prato di sostanze nutritive già a partire da marzo.

Allentare un po’ il terreno prima. L’acqua piovana raggiungerà meglio le radici.

Un’ulteriore fertilizzazione è possibile nel mese di maggio. Dopo di che non è necessario fertilizzare durante l’estate. Il prato ora cresce denso e verde.

Solo prima dell’inizio dell’inverno in ottobre l’ulteriore fertilizzazione del prato è spesso un vantaggio. Le erbe hanno bisogno di forza per sopravvivere bene alla stagione fredda.

Quale fertilizzante devo scegliere? AL-KO 119509 Robolinho® 100 robot falciante Robolinho® 100 con batteria agli ioni di litio, stazione di ricarica e 100m di filo ad anello, larghezza di taglio 28 cm, altezza di taglio 7 volte regolabile 30-60 mm

I seguenti tre nutrienti sono particolarmente importanti per il prato:

Azoto

Fosforo

Potassio

L’azoto e il fosforo servono a sostenere il colore verde e la crescita delle erbe. Il potassio migliora la resistenza dell’erba. Lo protegge in modo ottimale dalle influenze esterne.

Quale sia il fertilizzante più adatto dipende dalla stagione in corso.

Robot falciante GARDENA smart SILENO 19060-20In primavera il prato ha bisogno di molto azoto per crescere bene.

In autunno si dovrebbe applicare un fertilizzante contenente potassio. Il fertilizzante aumenta la resistenza del prato.

Questo protegge le piante da prato dal freddo, dalle malattie e dalla siccità in inverno.

Solo i prati molto stressati hanno bisogno di azoto e potassio anche d’estate, secondo vari studi e test sui tosaerba a mano.

Troverete numerosi fertilizzanti autunnali e primaverili per il prato nei negozi specializzati in giardinaggio o nei negozi di bricolage.

La loro miscela di sostanze nutritive è perfettamente adatta. In alternativa, si può anche ricorrere a fertilizzanti a lungo termine per il prato. Questi hanno un rapporto speciale e offrono un lungo periodo di efficacia.

 

Come devo procedere con la concimazione del prato?

Se si procede come segue durante la concimazione del prato, non si può sbagliare:

Distribuire il fertilizzante in modo uniforme sul prato. Il modo migliore per farlo è utilizzare un camion spargitore. In questo modo la concimazione è facile e veloce.

Il concime liquido si applica in modo uniforme con un annaffiatoio.

Dopo la concimazione, annaffiare accuratamente il prato. Di conseguenza, le sostanze nutritive si dissolvono e raggiungono le piante attraverso le radici.

Si consiglia di utilizzare le ore serali per la concimazione. Questo permette alle piante di assorbire le sostanze nutritive in modo ottimale durante la notte.

Secondo uno studio esterno, se di notte non cade la pioggia, è necessario innaffiare il prato con il tubo del giardino al più tardi la mattina dopo.

Scarificare il prato in 5 passi

La cura ottimale del prato consiste nel taglio regolare del prato, nella concimazione e nella scarificazione. Qui di seguito imparerete a cosa dovete prestare attenzione quando scarificate. Vi verranno dati anche consigli su come scarificare il prato in cinque passi.

✅ Fase 1: In quali casi devo scarificare il prato?

Si può facilmente vedere se è necessario scarificare il prato.

AL-KO 119509 Robolinho® 100 robot falciante con batteria agli ioni di litio, stazione di ricarica e 100 m di filo ad anello, larghezza di taglio 28 cm, altezza di taglio 7 volte regolabile 30-60 mmUtilizzare un rastrello metallico e tirarlo liberamente sul prato. I cuscini di muschio o i vecchi residui di falciatura sono impigliati nei denti? Allora scarificare è sicuramente una misura sensata.

Lo stesso vale in caso di forte crescita di erbaccia. Anche allora, le erbe del prato sono indebolite.

A causa del feltro del prato in superficie, le radici dell’erba non ricevono più ossigeno in modo ottimale. Il prato cresce poco e le erbacce si affermano meglio.

I terreni argillosi pesanti e scarsamente aerati e le sezioni di prato ombreggiate sono particolarmente colpiti dal feltro del prato.

Spesso vi si forma un ristagno di umidità. Affinché i residui di erba si decompongano, è indispensabile una ventilazione solida, una fornitura d’acqua e di calore uniforme.

✅ Fase 2: Il momento giusto

Nella prima fase, avete stabilito se dovete scarificare il vostro prato. Ora la prossima domanda riguarda il momento giusto. In linea di principio, la scarificazione è possibile da aprile a settembre.

Tergicristallo ECO Robot Blitz 2.0 fino a ca. 400 qmAllerdingly, gli esperti di giardinaggio raccomandano di mantenere il prato in primavera o a fine estate. Soprattutto se si vuole usarlo intensamente in estate. Altrimenti non sarà in grado di riprendersi dagli stress e dalle sollecitazioni della scarificazione.

Idealmente, si dovrebbe semplicemente includere la scarificazione nella cura del prato in primavera:

Iniziare la fecondazione primaverile quando i primi narcisi sono in fiore.

Poi falciare il prato ad un’altezza di circa quattro centimetri per la prima volta.

Aspettate due settimane dopo per scarificare il prato.

Le piante da prato vengono quindi rifornite in modo ottimale con tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

Pertanto, si riprenderanno dopo qualche settimana dopo la scarificazione. Questo si traduce in una crescita forte, densa e sana.

✅ Fase 3: Preparazione del prato

Tergicristallo ECO Robot Blitz 2.0 a ca. 400 mq. Appena è arrivato il momento giusto, si dovrebbe preparare il prato per la scarificazione. Come regola generale, si possono scarificare solo i prati asciutti.

Aspettate che il prato sia ben asciutto. Prima di scarificare, è consigliabile falciare il prato ad un’altezza di due centimetri.

Si dovrebbe poi regolare l’altezza di scarificazione. Controllare che la lama raggiunga solo un massimo di tre millimetri nel tappeto erboso.

Altrimenti il prato potrebbe essere seriamente danneggiato. Nella maggior parte dei casi, il prato si riprende solo dopo un lungo periodo di tempo.

✅ Fase 4: La procedura corretta per scarificare il robot da prato City MC300, PRD7004Y

Nella quarta fase inizia il processo di scarificazione vera e propria. Fate attenzione a guidare rapidamente la macchina attraverso il prato. Non rimanere troppo a lungo nello stesso posto. In questo modo si eviteranno gravi danni al manto erboso.

Per prima cosa attraversare il prato in direzione longitudinale. Poi ripetere la procedura in percorsi trasversali. Questo creerà un leggero schema a scacchiera. Quando si cambia direzione, premere sempre il manubrio verso il basso. Questo permette alle lame di far passare l’aria in mezzo.

✅ Fase 5: cura del prato dopo la scarificazione

Dopo la scarificazione, si semina direttamente con semi di erba fresca. Inoltre, ora si rastrella il prato allentato che si sente fuori dall’area del prato.

Il vostro prato cresce su un terreno pesante? Poi si dovrebbe anche cospargere uno strato di sabbia largo due centimetri sul prato. In questo modo, l’equilibrio dell’aria del suolo può essere notevolmente migliorato.

FAQ – Domande frequenti sui robot per la falciatura del prato

Nella seguente sezione troverete le risposte alle domande più frequenti sui robot tagliaerba.

come mi prendo cura e pulisco il robot tagliaerba?

Il robot falciante GARDENA smart SILENO 19060-20Fast all robots in Online Lawn Mowing Robot Test 2020 convince con requisiti di cura e manutenzione molto bassi. Questo non può essere paragonato ai tradizionali tosaerba a benzina.

Di solito è sufficiente pulire il robot falciante una volta alla settimana. Nel fare ciò, si pulisce l’alloggiamento e si rimuovono i residui d’erba.

È inoltre necessario cambiare le lame dopo qualche mese. In questo modo il risultato di falciatura sarà comunque soddisfacente.

La batteria perde la sua capacità solo dopo alcuni anni. Se si nota che la durata della batteria diminuisce sempre più, si consiglia di sostituirla.

Posso proteggere il robot tagliaerba dalla pioggia?

Molti robot per la falciatura del prato sono a prova di spruzzi. In questo modo non è necessario proteggere ulteriormente l’apparecchio in caso di pioggia. In caso di grandine o pioggia persistente, si dovrebbe coprire il robot e la stazione di ricarica con un telone impermeabile.

Come si usa correttamente il robot tagliaerba?

Non importa se si sceglie il robot tagliaerba online come vincitore di uno studio o di un sondaggio online o se si sceglie un modello diverso: Quasi tutti gli apparecchi attuali possono essere utilizzati allo stesso modo.

Disponetelo a livello del suolo intorno al vostro prato. Con il tempo crescerà nel prato. In alternativa, si può seppellire direttamente cinque centimetri di profondità nella terra.

Ora posizionare la stazione di ricarica fornita in dotazione in qualsiasi punto del prato. L’ideale sarebbe scegliere un angolo poco appariscente.

Collegare il filo perimetrale alla stazione di ricarica. In questo modo il robot falciatore troverà la via del ritorno non appena la batteria sarà scarica.

Anche gli ostacoli permanenti come alberi o stagni possono essere separati dal prato con il filo perimetrale. Il robot tagliaerba bypassa gli impianti e altre aree.

Ora posizionare il robot sull’area di falciatura e accenderlo. Selezionare il programma di falciatura desiderato.

Il robot falciatore inizia a falciare il prato. Dopo circa un’ora, ritorna alla stazione di ricarica per caricare la batteria.

Non appena è pronto, è possibile tagliare il bordo del prato a mano, se necessario.

Cosa posso fare se ho difficoltà con l’installazione in giardino?

Normalmente non è un problema installare il robot tagliaerba in giardino con l’aiuto del manuale di istruzioni.

Tuttavia, se avete ancora difficoltà, potete anche contattare un’azienda specializzata secondo numerosi studi. Vi aiuteranno nell’installazione o vi aiuteranno a stendere correttamente il filo perimetrale. I dipendenti continueranno a indagare con voi dove ci sono ostacoli nel vostro giardino.

Di quanto tempo ha bisogno il robot tagliaerba per falciare il prato?

Non esiste una risposta generale a questa domanda. Dipende da vari fattori, da quanto tempo il robot falciatore deve accorciare il prato:

Capacità della batteria

Condizioni del prato

Dimensione della superficie del prato

Più la batteria dura a lungo, più velocemente il prato viene falciato.

Tuttavia, il robot falciatore ha bisogno di un periodo più lungo se il prato è molto grande. E’ anche importante quanti ostacoli e dossi ci sono sul prato. In media, i robot per la falciatura del prato necessitano da una a quattro ore per l’intero processo di falciatura.

Ci sono già robot per la falciatura del prato per i quali non è più necessario stendere fili di delimitazione in giardino.

Simili ai robot di pulizia o ai robot di aspirazione, questi modelli del test online di prova dei robot di falciatura del prato funzionano con sensori.

Questi sensori determinano se l’area è coperta da erba o se si tratta di un’area pavimentata.

Questi sensori rilevano in modo affidabile anche ostacoli, pendenze e buche.

Anche i robot falcianti superano le pendenze?Robomow Lawn Robot City MC300, PRD7004YMost modelli della linea Lawn Mowing Robot Comparison 2020 sono in grado di affrontare con facilità piccole pendenze e grandi pendenze.

Tuttavia, la pendenza massima della pendenza varia da robot a robot. Alcuni modelli gestiscono le piste senza problemi. I dispositivi moderni e di alta qualità di solito gestiscono gradienti dal 25 al 50 per cento.